Treccine siciliane biscotti

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
Versione del 11 lug 2021 alle 18:49 di MarioPortera (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Treccine siciliane biscotti
Treccine siciliane.jpg
Descrizione
Ingredienti
  • Farina Maiorca(325 gr )
  • Burro(90 gr)
  • Zucchero(100 gr)
  • Uova(1)
  • Latte(100 ml)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vaniglia
  • 2 cucchiai di miele
  • Un pizzico di sale
Tempo di preparazione 5 min per impastare,60 min in frigo e poi in forno per 15 minuti


Preparazione della ricetta

  1. Sciogliete il burro e versatelo in una ciotola. Aggiungete lo zucchero e la busta di vaniglia e lavorate il composto.
  2. Aggiungete le uova, il miele e il latte. Continuate a mescolare.
  3. Unite la farina e il lievito.
  4. Mescolate fino ad ottenere un impasto liscio.
  5. Mettete l'impasto in frigo per un'ora
  6. Uscite dal frigo e modellate l'impasto formando dei cilindri lunghi 15 cmm circa, dello spessore di una matita, arrotolateli formando delle treccine.
  7. Disponete le treccine in una teglia rivestita di carta forno e spennellatele con un pò di latte.
  8. Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti.

Conservazione

  • Le Treccine possono essere conservate a temperatura ambiente per 4-5 giorni in un sacchetto per alimenti o in una biscottiera.

Consigli

  • Ottime a colazione o a merenda per tutta la famiglia da gustare con il latte o con il thè, con una granita di frutta o con il gelato. Dai bambini sono molto gradite anche asciutte (da portare in borsa per una merenda da consumare fuori casa )
  • La dose della ricetta consente di preparare circa 40 treccine.
  • Scegliete uova fresche, di galline di razze rustiche a provenienza controllata da allevamenti biologici che razzolano a terra e all'aperto.
  • Scegliete farina di qualità prodotta da grani antichi macinati a pietra. Se non potete disporre di farina Maiorca utilizzate un'altra farina di grano tenero.
  • Maiorca è un tipo di grano tenero a chicco bianco, a maturazione veloce, da secoli coltivato in Sicilia soprattutto in terreni aridi e marginali . Da sempre è stato considerato come il sinonimo del grano tenero siciliano e la sua farina sinonimo di farina per dolci. Infatti nelle ricette dei dolci siciliani anticamente si parlava esclusivamente di farina di Maiorca. Per conoscere meglio la Maiorca e le altre farine di grani antichi siciliani leggete il post Grani antichi siciliani : la scoperta di un tesoro dimenticato .
  • Potete anche provare le morbidissime Treccine siciliane con lo zucchero.
  • Se vi piacciono le specialità siciliane provate anche le Scorzette d'arancia candite, una vera delizia della tradizione siciliana.
  • Vi consiglio il post Biscotti fatti in casa per bambini e non solo.... una raccolta con tantissime ricette di biscotti.
  • E non dimenticate di provare gli Squisiti modicani, un'altra delizia della tradizione culinaria siciliana.
  • Un must della pasticceria siciliana sono le Brioche con il tuppo.
  • Provate, se vi va, a preparare le buonissime Amarene Sciroppate con le quali potrete arricchire torte, ciambelle, gelati o preparare gustose fresche bevande.


Cliccaperaltrericette nero.jpg