Differenze tra le versioni di "Ragù alla bolognese"

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
 
Riga 63: Riga 63:
 
|title=Ragù alla bolognese
 
|title=Ragù alla bolognese
 
|title_mode=append
 
|title_mode=append
|keywords=
+
|keywords=ragù alla bolognese, ragù
|description=
+
|description=Con la ricetta che vi propongo potrete realizzare uno dei sughi più amati dagli Italiani.
 
|image=Ragubolognesespot.jpg
 
|image=Ragubolognesespot.jpg
 
|image_alt=Ragù alla bolognese
 
|image_alt=Ragù alla bolognese
 
}}
 
}}

Versione attuale delle 21:23, 8 giu 2021


Ragù alla bolognese
Ragubolognesespot.jpg
Descrizione
Ingredienti
  • 250 gr di tritato di manzo
  • 150 gr di carne macinata di maiale
  • 150 gr di pancetta a dadini
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • una cipolla
  • una carota
  • due coste di sedano
  • 30 ml di vino rosso
  • un bicchiere di latte
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.
  • acqua
Tempo di preparazione 90 minuti


Nota

  • Il Ragù alla bolognese è uno dei sughi più amati dagli italiani, il condimento per eccellenza per tagliatelle e lasagne. La ricetta ” vera e autentica, classica e tradizionale ” del Ragù alla bolognese è quella depositata dall’Accademia Italiana della Cucina alla Camera di Commercio di Bologna nel 1982. Esistono, tuttavia, in tutto il territorio italiano tantissime varianti della ricetta tutte accomunate però dagli stessi ingredienti principali e anche da una cottura lenta e prolungata per ore.

Seguite passo passo la ricetta che vi propongo e otterrete un ragù veramente buono.

Preparazione della ricetta

  • Iniziate sbucciando, lavando e tritando finemente la cipolla , la carota e il sedano. E’ importante tritarli finemente perché cosi’ potranno sfaldarsi durante la cottura e si incorporeranno nel ragù.
  • In una pentola capiente versate un filo di olio EVO e fate soffriggere cipolla, carota , sedano e la pancetta a dadini per qualche minuto.
  • Unite, poi, la carne macinata e mescolate con un cucchiaio di legno per sbriciolarla. Fate rosolare per circa 10 minuti.
  • Aggiungete il vino rosso e sfumate. Il vino deve completamente evaporare.
  • A questo punto potete aggiungere la passata di pomodoro e un paio di bicchieri di acqua.
  • Portate ad ebollizione e poi fate cuocere il ragù a fiamma bassa per due – tre ore . Mescolate ogni tanto. Se necessario aggiungete piccoli quantitativi di acqua.
  • Aggiungete il latte e cuocete, poi, per altri trenta minuti.
  • A fine cottura aggiustate di sale.
  • Il risultato finale deve essere un sugo denso e cremoso.

Conservazione

  • Il Ragù alla bolognese si può conservare in frigo per 2 – 3 giorni
  • Si può anche congelare. Il sapore non ne soffrirà.

Consigli

  • Se utilizzerete salsa fresca di pomodoro il ragù risulterà ancora più buono
  • Scegliete carne macinata fresca, meglio ancora se tritata al coltello. E’ preferibile un mix di carne di maiale e di manzo.
  • L’aggiunta del latte serve a tagliare l’acidità del pomodoro e quindi dare un gusto più dolce e piacevole al sugo.
  • Se dovete utilizzare il Ragù alla bolognese per condire le lasagne conviene lasciare il sugo più liquido. Si può per esempio aggiungere un mestolo di brodo a fine cottura. Le lasagne assorbiranno il liquido durante la cottura in forno e questo le renderà ancora più golose.
  • Se volete più foto per seguire passo passo la preparazione della ricetta leggete il post Ragù alla bolognese


Cliccaperaltrericette nero.jpg