Polpette di baccalà Gf

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
Versione del 9 feb 2021 alle 23:15 di MarioPortera (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Polpette di baccalà Gf
Polpette di baccalà.jpg
Descrizione
Ingredienti
  • Baccalà(500 gr)
  • Parmigiano grattugiato (50 gr)
  • Un uovo
  • Mollica di pane raffermo gluten free(60 gr)
  • Latte q.b.

Per impanare

  • Farina di riso q.b.
  • Un uovo
  • Pangrattato gluten free q.b.
Tempo di preparazione 25 minuti


Preparazione della ricetta

  1. Dissalate il baccalà ponendolo a bagno in acqua fredda in una grande ciotola per tre giorni e cambiando l'acqua una volta al giorno. Toglietelo dalla ciotola e fatelo scolare in un colapasta per un'oretta.
  2. Tagliate il baccalà a pezzetti togliendo accuratamente le lische e la pelle.
  3. Mettete la mollica di pane gluten free ammollo nel latte per un paio di minuti e poi strizzatela.
  4. In un mixer mettete il baccalà a pezzetti, la mollica di pane ammollata, il parmigiano grattugiato e un uovo.
  5. Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  6. Con le mani inumidite formate delle polpette delle dimensioni che preferite.
  7. Passate le polpette nella farina di riso ,nell'uovo sbattuto e nel pangrattato gluten free.
  8. In una teglia rivestita di cartaforno sistemate le polpette e cuocete in un forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25 minuti. Se preferite potete friggere le vostre polpette con olio EVO.




Consigli

  1. Scegliete Uova fresche, di galline di razze rustiche, a provenienza controllata, da allevamenti biologici, che razzolano a terra e all'aperto.
  2. La dose proposta è per 5 persone

Conservazione

  • Le polpette di baccalà impanate ma non cotte possono essere conservate in frigo per 24 ore.
  • Anche le polpette cotte possono essere conservate in frigo per 24 ore e riscaldate in forno al momento di servire in tavola


Cliccaperaltrericette nero.jpg