Mylloi

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
Versione del 10 ago 2021 alle 22:08 di MarioPortera (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Mylloi
Mylloi2jpg.jpeg
Descrizione
Ingredienti
  • Farina Maiorca(200 gr )
  • Farina Senatore Cappelli(175 gr )
  • 2 Cucchiaini di lievito
  • 1 Cucchiaino di sale
  • 2 Cucchiai di miele
  • 250 ml di acqua calda
  • 1 Cucchiaio di olio EVO
  • 30 ml di olio EVO per mettere impasto a lievitare
  • 1 Tuorlo
  • Semi di sesamo per guarnire
  • Un trito di erbe aromatiche fresche
Tempo di preparazione 5 min. per impasto,2 ore per lievitazione e per cottura 15 minuti


Nota

  1. I Mylloi erano piccoli pani con sesamo e miele, aventi la forma delle parti intime femminili,che le donne preparavano in Sicilia al tempo dei Greci durante le Tesmoforie, feste in onore della dea Demetra , alla quale venivano offerte.

Preparazione della ricetta

  1. Mescolate 250 gr di farina con lievito, sale e miele.Poi versaste l'acqua calda e mescolate fino ad ottenere un composto liscio.
  2. A questo punto unite la restante parte di farina e il cucchiaio di olio EVO ed impastate.
  3. Dividete l'impasto in quattro parti, posizionatele in una ciotola con l'olio.
  4. Fate lievitare per un'ora, poi stendete e fate riposare dai trenta ai sessanta minuti.
  5. Successivamente formate dei buchi con le dita. Spennellate con il tuorlo d'uovo e spolverate con semi di sesamo.
  6. Infornate a 200 gradi per 15 minuti.
  7. Preparate un trito di erbe aromatiche fresche ( basilico, menta, timo..) e miscelatelo con un paio di cucchiai di olio EVO ( che potrete prendere da quello messo nella ciotola dove è lievitato l'impasto ).
  8. Spennellate i Mylloi con l'olio e il trito di erbe aromatiche.
  9. Infornate per altri cinque minuti.

Consigli

  1. Con la dose consigliata si ottengono quattro Mylloi.
  2. Questa ricetta sarà molto gradita a grandi e piccini.
  3. Potete sostituire la farina di Maiorca con una farina di grado tenero e la farina Senatore Cappelli con una farina di grano duro.
  4. Non dimenticate di provare le buonissime Brioche con il tuppo, un must della pasticceria siciliana.
  5. Agli amanti della buona cucina siciliana consiglio di provare la ricetta delle Arancine siciliane proposta da Pappablog.

Conservazione

I Mylloi si conservano a temperatura ambiente per ventiquattro ore.


Cliccaperaltrericette nero.jpg