Krumiri

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
Versione del 29 ago 2021 alle 20:30 di MarioPortera (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Krumiri
Krumiri.jpg
Descrizione
Ingredienti
  • Farina di Maiorca (350 gr)
  • Burro(100 gr)
  • Zucchero (100 gr)
  • Un cucchiaio di miele
  • Un uovo
  • Due tuorli
  • Un cucchiaino di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di semi di vaniglia
Tempo di preparazione 10 min. per impastare,30 minuti di lievitazione in frigo e per la cottura 15 minuti


Nota

La storia dei Krumiri , tipici biscotti piemontesi, risale al 1870 quando il pasticcere Domenico Rossi li crea e li fa assaggiare ai suoi amici del bar. La data ufficiale della creazione di questi biscotti è il 1978, anno in cui mori' Vittorio Emanuele II. Sembra che la forma che conosciamo dei biscotti sia stata creata per richiamare la forma dei baffi del Re. Per quanto riguarda il nome sembra derivi dal nome di un liquore di moda in quegli anni che Domenico Rossi amava bere con gli amici al bar.

Preparazione della ricetta

  1. Ammorbidite il burro a temperatura ambiente. Versatelo in una ciotola e lavoratelo insieme allo zucchero, al miele , alla vaniglia e a un pizzico di sale.
  2. A parte sbattete le uova e unitele al composto.
  3. Aggiungete la farina miscelata al lievito.
  4. Continuate impastando con le mani fino ad ottenere un impasto compatto.
  5. Avvolgete l'impasto in una pellicola trasparente e ponetelo in frigo per circa trenta minuti.
  6. Togliete l'impasto dal frigo e con una trafila per biscotti potete rapidamente preparare i vostri biscotti. Se non disponete di una trafila potete fare i biscotti a mano e poi passare i rebbi di una forchetta per ottenere l'effetto rigato.
  7. Disponete i biscotti in una teglia rivestita di carta forno.
  8. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 10-12 minuti.

Conservazione

  • I biscotti possono essere conservati in un contenitore chiuso per diversi giorni.

Consigli

  • Sono biscotti molto facili da realizzare, molto croccanti e molto buoni, ideali da inzuppare nel latte o nel thè .
  • Se non disponete di farina di Maiorca potete usare una farina di grano tenero scegliendo sempre farina di sicura provenienza.
  • Scegliete Uova fresche, di galline di razze rustiche a provenienza controllata da allevamenti biologici che razzolano a terra e all'aperto.
  • Vi consiglio il post Biscotti fatti in casa per bambini e non solo.... una raccolta con tantissime ricette di biscotti.
  • Provate, se vi va, a preparare le buonissime Amarene Sciroppate con le quali potrete arricchire torte, ciambelle, gelati o preparare gustose fresche bevande.
  • Se volete gustare un dolce delizioso preparato con pochi semplici ingredienti e in maniera veloce provate la ricetta della Torta magica. Vi conquisterà.


Cliccaperaltrericette nero.jpg