Biscotti lingue di gatto

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
Versione del 30 gen 2021 alle 16:34 di MarioPortera (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Biscotti lingue di gatto
Biscotti lingue di gatto.jpg
Descrizione
Ingredienti
  • Farina di Maiorca (100 gr)
  • Burro(100 gr)
  • Zucchero(100 gr)
  • Albume di tre uova
  • Scorza grattugiata di mezzo limone.
Tempo di preparazione 10 min. per impastare,30 min. di lievitazione in frigo e per la cottura 8 minuti


Nota

  1. Le lingue di gatto sono biscotti leggeri, dalla forma sottile e allungata che ricorda la lingua dei gatti. La loro origine sembra essere francese ma sono ormai molto diffusi in Italia e in particolare in Piemonte. Apprezzati da grandi e piccini sono ideali con il thè, con la cioccolata calda, con il gelato e con le creme.

Preparazione della ricetta

  1. In una ciotola mescolate energicamente il burro morbido e lo zucchero.
  2. Incorporate gli albumi e mescolate fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
  3. Aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un impasto morbido.
  4. Avvolgete l'impasto in una pellicola trasparente e ponetelo in frigo per 30 minuti.
  5. Togliete l'impasto dal frigo e con l'impasto realizzate dei bastoncini lunghi circa 10 cm.
  6. Disponete i biscotti in una teglia rivestita di carta forno. Metteteli distanziati perchè durante la cottura aumentano di volume.
  7. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 8 minuti, fino a che i biscottini avranno i bordi dorati.
  8. Lasciateli raffreddare in teglia prima di trasferirli in un piatto di portata.

Conservazione

  • I biscotti possono essere conservati in un contenitore chiuso per diversi giorni.

Consigli

  • Sono biscotti molto facili da realizzare, molto croccanti e molto buoni, ideali con il thè, la cioccolata calda, il gelato o una crema.
  • Se non disponete di farina di Maiorca potete usare una farina di grano tenero scegliendo sempre farina di sicura provenienza.
  • Scegliete Uova fresche, di galline di razze rustiche a provenienza controllata da allevamenti biologici che razzolano a terra e all'aperto .
Cliccaperaltrericette nero.jpg