Biscotti della salute di Pellegrino Artusi

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
Versione del 2 gen 2021 alle 16:37 di MarioPortera (discussione | contributi) (MarioPortera ha spostato la pagina Biscotti della salute a Biscotti della salute di Pellegrino Artusi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Biscotti della salute
Biscotti della salute.jpg
Descrizione
Ingredienti
  • Farina 00(350 gr)
  • Burro(50 gr)
  • Zucchero di canna(100 gr)
  • Due uova
  • Una bustina di vanilina
  • Cremor di tartaro (10 gr)
  • Bicarbonato di sodio(5 gr)
  • Latte q.b.
Tempo di preparazione 20 minuti


Nota

  • La ricetta si ispira ai Biscotti della salute ( ricetta n.573 ) tratta dal libro Scienza in cucina e l'arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi.


Preparazione della ricetta

  1. In una ciotola mescolate lo zucchero con la farina, unite il resto degli ingredienti e aggiungete un pò di latte per ottenere una pasta piuttosto morbida.
  2. Dividete l'impasto in due parti a cui darete una forma cilindrica e disponeteli in una teglia antiaderente rivestita di carta forno.Tenete i due pezzi distanti perchè gonfiano molto
  3. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 10-15 minuti.
  4. Il giorno dopo affettate il dolce e disponete le fette in teglia antiaderente, tostatele per circa 5-10 minuti in forno a 180 gradi.Con una dose ottenete circa una trentina di biscotti.

Conservazione

  • I biscotti possono essere conservati a temperatura ambiente.

Consigli

  • Sono biscotti molto facili da realizzare, molto croccanti e molto buoni, ideali da gustare con il latte o con il thè .
  • Il cremor tartaro è un sale di potassio dell'acido tartarico estratto dall'uva o dal tamarindo ( quindi naturale ) che viene usato in associazione al bicarbonato di sodio per ottenere la lievitazione degli impasti a cui conferisce morbidezza senza appesantirli. E' un ottimo sostituto per chi presenta intolleranza ai lieviti. E' il lievito piu' usato dai vegani.. Lo si trova nei supermercati spesso addizionato al bicarbonato nella giusta proporzione e lo trovate con il nome di lievito a base di cremor tartaro, cremor tartaro per pasticceria, polvere lievitante, lievito naturale. Se acquistate il cremor tartaro da solo dovete aggiungere il bicarbonato.
  • Se non disponete di cremor tartaro e bicarbonato potete sostituirli con una bustina di lievito per dolci.


Cliccaperaltrericette nero.jpg