Differenze tra le versioni di "Arancine agli spinaci"

Da Pappa Wiki, ricette di una pediatra per le mamme a Km 0
Riga 61: Riga 61:
 
* Fatevi attrarre anche da un must della cucina siciliana : i [https://www.pappablog.it/calzoni-fritti-siciliani/ Calzoni fritti siciliani].
 
* Fatevi attrarre anche da un must della cucina siciliana : i [https://www.pappablog.it/calzoni-fritti-siciliani/ Calzoni fritti siciliani].
 
* Se amate la cucina siciliana non potete non provare i [https://www.pappablog.it/pitoni-messinesi/ Pitoni messinesi]: una vera delizia
 
* Se amate la cucina siciliana non potete non provare i [https://www.pappablog.it/pitoni-messinesi/ Pitoni messinesi]: una vera delizia
 +
* Se volete conoscere la ricetta tradizionale per preparare i rustici della Rosticceria siciliana trovate leggete il post [https://www.pappablog.it/rosticceria-siciliana/ ''Rosticceria siciliana''].
  
 
==Conservazione==
 
==Conservazione==

Versione delle 16:13, 13 feb 2022


Arancine agli spinaci
Arancine spinaci.jpg
Descrizione
Ingredienti
  • 1 Kg di riso
  • 1 dado vegetale
  • 2,1 ltri di acqua
  • 100 ml di salsa di pomodoro

Ingredienti ripieno

  • 200 gr di spinaci
  • 30 gr di parmigiano grattuggiato
  • 200 ml di besciamella
  • 200 gr di scamorza affumicata a dadini

Ingredienti panatura

  • 400 ml di acqua
  • 250 gr di farina di semola
  • sale q.b.
  • mollicaq.b.

Ingredienti frittura

  • Olio EVO q.b.
Tempo di preparazione 120 minuti


Preparazione della ricetta

Preparazione del ripieno

  1. Pulite, lavate e sbollentate gli spinaci. Scottateli e tagliateli molto finemente a coltello e fate raffreddare.
  2. In una casseruola miscelate gli spinaci con il parmigiano, la besciamella e la scamorza a dadini.

Cottura riso

  1. Riempite una pentola con l'acqua e aggiungete il dado vegetale, il burro e la salsa di pomodoro.
  2. Quando l'acqua bolle versate il riso e mescolate aspettando che riprenda a bollire.
  3. Abbassate la fiamma e fate asciugare lentamente l'acqua.
  4. A cottura ultimata versate il riso in una teglia e fatelo raffreddare.

Preparazione Arancine

  1. Le arancine possono preparate con lo stampo apposito che si chiama Arancinotto con il quale realizzate velocemente tante arancine tutte uguali tra loro. In alternativa potete usare il metodo tradizionale. Bagnatevi le mani con l'acqua. Prelevate un paio di cucchiai di riso, schiacciatelo formando una conca e versatevi un cucchiaio di impasto. Richiudete l'arancino con altro riso e modellatelo dandogli la forma sferica o a punta.
  2. Ad una ad una modellate tutte le arancine.

Preparazione della pastella

  1. In una ciotola capiente versate 400 ml di acqua e 250 ml di farina di semola, un pizzico di sale. Mescolate energicamente fino a formare un composto omogeneo e fluido.

Panatura arancine

  1. Passate ogni arancina prima nella pastella e poi nella mollica.

Cottura arancine

  1. In una pentola capiente versate abbondante olio EVO e ponete sul fuoco.
  2. Immergete completamente le arancine nell'olio bollente e fatele imbiondire.
  3. Appena saranno dorate scolatele con una schiumarola e ponetele su carta assorbente.
  4. Sistematele su un piatto di portate e mangiatele calde, appena cotte.

Consigli

  • Con la dose proposta realizzerete circa 24 arancine
  • In alternativa le arancine possono essere cotte al forno in una teglia ricoperta con un foglio di carta forno. Risulteranno sicuramente più leggere.
  • Utilizzate mollica di pane che proviene da un buon pane casereccio, cotto in forno a legna e possibilmente realizzato con pasta madre.
  • Se volete seguire passo passo la ricetta delle Arancine siciliane, anche con l'ausilio di numerose foto, leggete il post di Pappablog Arancine siciliane.
  • Provate un'altra ricetta tipica della cucina siciliana : il Polpettone al sugo alla siciliana.
  • Fatevi attrarre anche da un must della cucina siciliana : i Calzoni fritti siciliani.
  • Se amate la cucina siciliana non potete non provare i Pitoni messinesi: una vera delizia
  • Se volete conoscere la ricetta tradizionale per preparare i rustici della Rosticceria siciliana trovate leggete il post Rosticceria siciliana.

Conservazione

  • Le arancine crude possono essere conservate in frigo per 24 ore.
  • Le arancine cotte possono essere conservate in frigo per 24 ore e poi riscaldate nel forno elettrico al momento.Non riscaldatele al microonde perchè perderanno la croccantezza.

Curiosità

Se vi trovate a Palermo chiamatele arancine ( al femminile ) e quelle al ragù sono rotonde, se vi trovate a Catania chiamateli arancini ( al maschile ) e quelle al ragù sono a punta.


Cliccaperaltrericette nero.jpg